LOVE CREAM TARTE

Personalizziamo la nostra Cream Tarte a forma di Cuore!
love cream tarte
19 Feb

Love Cream Tarte

La fantasia e la primavera entrano nella nostra cucina preparando una fresca Cream Tarte, che noi, data la forma a cuore, abbiamo chiamato:” Love Cream Tarte “.

Si tratta di una torta appariscente nell’aspetto finale, semplice nella preparazione e di sicuro successo con il suo gusto equilibrato.
L’equilibrio nasce dal fatto che abbiamo una parte croccante, data dalla pasta frolla con un gusto deciso fatto con farina di nocciole e una parte cremosa, data dalla crema di mascarpone.
Per quanto riguarda la decorazione, la linea guida è la fantasia, mescolando frutta colorata cuoricini di zucchero e gli immancabili macarons.

Per la Pasta Frolla per la Cream Tarte:

  • 140 gr di farina 00
  • 125 gr farina di nocciole
  • 125 gr burro freddo
  • 1 uovo
  • 25 gr zucchero

Per la farcitura della Cream Tarte:

  • 200 gr di panna fresca liquida
  • 200 gr  di mascarpone
  •  50  gr zucchero a velo
  • mezzo baccello di vaniglia

Preparazione: Per prima cosa preparare la pasta frolla, versando in una ciotola la farina di nocciole, lo zucchero, la farina 00 e il burro a pezzetti. Impastare con le mani fino a che si ottiene un composto ruvido. Aggiungere l’uovo e mescolare velocemente fino a formare un panetto. Chiuderlo con una pellicola e lasciarlo riposare in frigo per un paio d’ore.
A questo punto stendere la pasta fino ad raggiungere uno spessore di circa 3 mm.
Sagomare a parte un cartoncino con la forma che si desidera fare la torta (nel nostro caso un cuore). Posizionare il cartoncino sulla pasta frolla e tagliare con un coltellino creando un cuore. Questo per due volte in modo da ottenere due cuori di frolla.

Cuocere a 180° per 15 minuti. Quando sfornate lasciare raffreddare senza toccare la pasta.

Nel frattempo preparare la crema. Versare la panna in un contenitore, unire i semi del baccello di vaniglia e iniziare a montare con lo zucchero a velo. Una volta montato il composto, aggiungere un po’ alla volta il mascarpone con dei movimenti dal basso verso l’alto in modo da non far smontare la panna.
Quando il composto diventerà omogeneo è il momento di inserirlo in una sac-à-poche con una bocchetta liscia.

Comporre la torta adagiando la prima base di frolla già nel piatto di portata e con la sac-à-poche formare dei piccoli ciuffetti di crema su tutta la base. Appoggiare delicatamente la seconda base di frolla e ricoprire ancora con la crema. Decorare con mirtilli, lamponi e macarons.

Abbinare un vino Fior d’arancio dei colli euganei servito fresco a 6°C.
Ricette e idee per le vostre torte, potete trovarle oltre che nella nostra pagina Tavola anche per esempio nel sito di giallozafferano

Buona degustazione a tutti!